VIOLENTATO DALLA MOTO – RACING IS LIFE EP 06
Articles Blog

VIOLENTATO DALLA MOTO – RACING IS LIFE EP 06

October 20, 2019


I’m astonished by the speed with which it leans ok it’s fast it’s violent Do you remember the bike which I made the run-in? well, that bike has been slightly modified My God, it’s gorgeous. It’s totally different from the other one that one from the run-in we removed about 15kg, took off all the original parts brakets, original wiring, control unit, draining so the original cat. It’s become lighter and we placed yec cat and wiring then we mounted our buttons and telemeter do we can monitor the performance of when you’re on the track. The forks are original? No, we put the ohlins’ full cartridge and mono ohlins ttx wow. how many hp more than before? about 15 190 now the white hulls you see are hull tests then during the race I will use the hulls with official coloring Also the bike that I will use in the race is exactly what you see except for the discharge In fact, from the next session on the track we will have a beautiful upgrade that SC has provided us I won’t let you hear anything else before the next video furthermore I would like to say that if all this is possible, it is also thanks to Negri Motors, which is an official yamaha dealership from Milan and who has been a partner of the technical motor team for three years a dealership that is very active in racing and also in everyday road bikes and my team and I want to personally thank Walter and Luca who are the owners Ok so now you have no idea of how much work is behind such a bike I wanted to make a video dedicated to to the transformation from road motorbike to racing motorbike but as soon as the team told me the amount of recording days it would have taken I said “It’s impossible. I can’t” Moreover I’ve seen bikes and teams for many years now this bike is perfect it’s a jewel. Tecnica Motor did an awesome job so now that the first 30 minutes spent drooling over the bike are over it’s time to hit the track for the first entrances what do you suggest? I’d say do 2-3 laps of adjustment get some rhythm then we do tire pressure and you can tell me your thoughts we’ll check that all is okay and then you can go again How’s the electronics, the set-up… right now it’s a bit invasive we’ve kept the traction a bit high just to help you get used to it afterwards we’ll lower it we can’t give it you violent in the curves right now although you’ll still feel the push but the traction can help you out a bit and we’ll eliminate it after ok I’m shocked by the race bike It has nothing to do with all the R1s I’ve ever ridden. Nothing. I’m astonished by the speed with which it bends it’s fast that’s not serious I was used to the r1 on the road you have to make it go.. with this one you’re already down as soon as you think it it’s violent it’s a power 3, traction 5 let me translate that for you practically all those little buttons that are there on the handlebars also have the function of setting, while driving, the electronics 2 main settings traction control, the control of the traction, which avoids that the rear tire turns and spins throwing you off and the power, which is the one that regulates the output, so how violent the bike is when giving gas now, my sensation after the first session was of being raped by the bike so I’ll go to therapy now Although I had the feeling of being inside a washing machine in a spin the team manager told me that the traction control and the power were at maximum level so that was the least violent the bike can get I’m traumatised and going from the road bike to the race bike is not easy. How can I understand which is the lean limit? you have to feel it it’s the famous feeling the pilot has with the bike so it’s up to you to feel it but it goes hand in hand with your speed ok if you lean too much, you fall not necessarly just the max bent you have to do it with closed gas or slightly no, closed. The entrance and max lean you do it closed. ok. then aim, and go up again then when you are the center of the track go to the left as you go towards the wall you use the brake with the bike straight stay at the curb from the start the brake with a straight bike, which is easier to enter It’s a beast. Hard? Holy shit by the end of the morning, at 16 5 I’m happy. Pole is 15 high/low depending on the days I’m suprised ok so in this rodeo with this R1 the biggest issue aside from getting used to it manage the rear which keeps pumping as soon as I hit the gas the rear goes so did a few adjustments, we left the pressure like that we worked on the mono a bit and now we change the spring with a softer on so the rear should be softer and this issue should be solved like the team manager says “it should copy the roughness” it should maybe it’s me the spring is softer. we put a lower hood and let’s see it if it goes wild again Ok we did the change, to the rear spring Now I did two hours of lunch break I’m relaxed. I’ve reset my mind. I’ve eaten And now back on the track to test the differences when you change direction you bring the bike to one side and in that moment, the bike goes where your eyes go you let go, you set up, look, and the bike follows Now I have to figure out if it’s normal that when I’m done with turns, the slow ones let’s say restarting like #11 over there when I go back straight and give gas is it normal for the rear to move? it’s not the norm it will always move but we have to tone it down so that it’s easier for you that’s the thing I think it was a bit better in the rear this time some feeling this time is growing Full gas, and the bike goes up and stays there 10-15 cm from the ground I don’t even realize ’cause I don’t feel it, and when I let go of the gas for the brake, it hits the ground suddenly I let go suddenly of the gas and my hands slipped So had to reach for the brake 10 meters later There are lots of escapes I realised, with this emergency brake, that I still had margin I’ve officially reached the end. I’m over I’m confused. I did two more sessions always on 16 4 and I’m at that phase where I don’t know where to get down I need someone stronger to pull me to let me understand where I’ve got margin when you learn to many things in one day at some point your mind is saturated. It’s too full and now right now that’s me Too many things on my mind. Like in college or school, 8 hrs straight of classes and at the end you can think straight So now I’ll stop and I’ll to reboot my mind metabolize what I’ve learnt the first impact with the race bike was traumatic who knew a race bike could be so violent and exhausting? Just 10 days to go before the first race the opponents are much more experienced than me and it’s not easy to learn so many things in so little time despite this, today I ran one second behind the pole position and I’m more than satisfied in 5 days I’ll have the official tests with all the other pilots of the championship and we’ll see then which are the really the values on the field.

Only registered users can comment.

  1. Un video che fa capire la differenza tra la teoria e la pratica. Per tutti quei fenomeni che trovi x strada e si sentono casey Stoner, andate in pista e confrontatevi con il cronometro. Vediamo chi vince.

  2. Fig… Naskaaaa hai girato in 16 dopo così poco tempo??!! Miiii io da un paio d'anni a questa parte che sono fermo sul 17 basso sudando sette camicie con un Aprilia RSV4… Sarà la tanto decantata R1 che aiuta? 🙂 Comunque complimenti e in bocca al lupo per la prima gara!!!

  3. Ciao Naska. Notevoli i contenuti che proponi (trasudano passione e amore per ciò che fai). Una domanda: questo domenica (29 Aprile) correrai a Franciacorta, corretto?

  4. Dai Naska sei a un passo dal sogno! Non si molla un c…o! Complimenti per il lavoro immenso che fai, mai visto una cosa così su YouTube! Gassss!

  5. Grande Naska! Spero con il Cuore che arriverai lontano e che tutti i tuoi sforzi siano ripagati e sopratutto perché te lo meriti! Un abbraccione da Chi ti segue da Ibiza! Domani gas!!
    Mattia

  6. Sarà anche la moto, ma bisogna dire che pure tu hai fatto dei passi da gigante nella guida in pista, complimenti👏👏👏

  7. Grandissimo Naska, domenica ci sarò e ovviamente verrò a tifare per te ahah.
    Una domanda, in caso di pioggia le gare verranno effettuate lo stesso o verranno annullate?

  8. Wow solo questo.
    Bravissimo per tutto contenuti e guida.
    Io sono ignorante dal punto di vista pista ma davvero complimenti

  9. più tempo passa e più capisco che la velocità è una questione di soldi!…non sarà mai una questione di massa ..anche se nella massa è piena di talenti….amen….(so che è la scoperta dell'acqua calda)…( ma lasciatemi sfogare…ahahah)…ps…l'importante è la salute!) ciao a tutti …

  10. Ciao Alberto ho visto che poni l'attenzione giustamente sulla preparazione fisica del pilota. Per completare potresti dedicare una parte di un video anche agli esercizi di stretching Pre e post sessione di pista.✌

  11. Ho provato a guardare sul sito del trofeo estate, ed ancora dice"dati non disponibili", qualcuno sa come si svolgerà la giornata domenica ? (Orari e cose del genere)

  12. http://www.trofeimoto.it/news_detail.asp?id=850&tit=ROUND_1_TROFEI_WHEELUP__MES:_ECCO_IL_PROGRAMMA – questo il link al programma. A domani ci vediamo a Franciacorta

  13. Finalmente un altro episodio 😍😍😍 complimenti per le riprese e vedo che stai migliorando molto, ti meriti proprio un bel successo ( non voglio gufare nulla 😂 ) ti meriti il meglio!
    P.s. Ragazzi ho da poco aperto il canale e porto video con la mia husqvarna 125 se 2t se vi va passate e ditemi che ne pensate, accetto ogni tipo di consiglio!

  14. Ciao Alberto, la qualità dei tuoi documenti (riduttivo chiamarli video), sta crescendo sempre di più!
    Trasmetti concetti ed emozioni in maniera chiara e sempre originale.
    Il mondo delle moto affascina sicuramente tutti gli oltre 129k tuoi iscrtitti, ma raccontato da te, ha un sapore ancora diverto!
    Vai cazzo vaii!! 🙂

  15. non sono nessuno rispetto i tuoi meccanici però quelle pompate di mono avrei provato a chiudere un pò le idrauliche in compressione lenta e in estensione sembrava molto scarica dietro. cmq un mito troppo bello 😊 sarebbe stato figo seguirti dal vivo ma siamo troppo lontani 😊 buona fortuna! chissà se reggerai una gara intera a manetta! dev'essere davvero dura! ps come mai la preparazione in moto l'hai cominciata solo 10 giorni prima della gara?

  16. in bocca al lupo alberto per tutto, e spero che riuscirai a farci vedere anche le tue gare in qualche modo sarebbe fantastico!

  17. Bravo Alberto! Quanto lavoro in pista e fuori per regalarci dei video di ottima qualità. Una bella storia la tua, che merita di essere raccontata in modo semplice come fai tu, senza presunzione alcuna. Ci sai fare con i video e con la comunicazione e hai ragione, sarebbe stato interessante vedere come è stata costruita l'R1 da gara, magari con dei frame a velocità aumentata, un lavoro forse più fotografico che video. Strada facendo sono certo troverai qualche appassionato che potrebbe aiutarti anche in altri ambiti….
    In ogni caso per la gara in bocca al lupo!

  18. Naska io ti seguo dall'inizio e all' inizio come dicevi non eri un mostro in moto ma adesso sei migliorato un bordello e io ci tengo al tuo canale perche fa capire ai giovani di oggi che bisogna sempre credere in se stessi e lottare per ottenere ciò che si vuole…grande contunua così 💯💯

  19. Alberto nel primo turno del pomeriggio sembravi avere più feeling con la moto in piega. E stato un semplice effetto placebo dato dal fatto di avere una molla morbida o sentivi veramente la moto meno nervosa e più morbida?

  20. Alberto dovresti staccare più tardi ed arrivare il curva con più velocità ,fidati della moto …. li fai la differenza

  21. un po' nelle prove e in gara vedrai come alzare il limite.
    quando sai chi sono i più forti ti ci metti dietro(o almeno provi)…..e in quel momento capisci quanto puoi staccare più forte…quanto puoi andare più forte in curva e quanto aprire prima…

  22. Naska, detto da semplice spettatore, mi pare che tu stia facendo passi da gigante! se continui così.. non dico niente, per scaramanzia!!!! 😛 ma faccio il tifo per te

  23. Video bellissimo. Bello anche il fatto che per accorgerti di avere ancora del margine, sia dovuto accadere qualcosa che ti costringesse a spostare più in là il limite.
    Oh… e meno male che di spazio dove spostarlo, ce n'era davvero! 😉

  24. Quando hai la testa piena, bisogna staccare e dormirci sopra, il giorno dopo ti rendi conto che metterai in pratica quello che hai capito.

  25. Ma che e' sucesso???? Com'e' che non ci sono i video? Non e' che ti sei fracassato???? Spero proprio di no…..

  26. Ciao Alberto, ottimo video come sempre. Attento all'inglese: carene=fairings e non hulls; scarico=exhaust e non discharge…

  27. Ma io non ho capito una cosa….
    Si parla di traction control… power… traiettorie… ma cavolo… le sospensioni non le settate mai? Cioè entri in pista con la moto di default, cambi una molla… nessuna regolazione di freno in compressione, estensione… un sag dinamico. Dici che in accelerazione che la moto “pompa” dietro e questi ti sistemano il mono… mah sarà che son della vecchia scuola io. Non é una critica eh… era solo per capire.

  28. Alby lo so quanto c'è lavoro dietro una volta ho visto tutti i passi di box i meccanici che lavorano tutto praticamente è un mondo bellissimo il mondo delle moto

  29. Pure io vorrei diventare un pilota da grande ora tra 16 giorni faccio 13 anni quindi ancora ho voglia di aspettare

  30. Alberto io ti conosco da poco ma ti vorrei dire invece di mettere tutte quelle telecamere non sarebbe meglio 2 sole telecamere cioè quella sul casco e quella dietro è più sicuro per te e per la moto

  31. È sempre bello rispolverare i tuoi video e questo penso sia uno dei miei preferiti! Sei migliorato un botto da qua !!!! Gas gas gassssss

  32. Dove hai fatto creare la livrea della tua moto? Non trovo più il video in cui la presentavi che magari lo dicevi. O qualcun'altro conosce un azienda che crea livrea personalizzate su carena personalizzata?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *